GLI ORGANI COLLEGIALI E LE LORO FUNZIONI

 

IL CONSIGLIO DI ISTITUTO

I componenti del Consiglio di Istituto sono:

All'interno del Consiglio di Istituto sono eletti, tra i membri del Consiglio stesso, il Presidente, il Vicepresidente ed il Segretario del Consiglio di Istituto; sono inoltre eletti i componenti della Giunta Esecutiva.
I componenti del consiglio rimangono in carica per tre anni scolastici; le elezioni per il rinnovo delle cariche si tengono normalmente all'inizio dell'anno scolastico.
Il Consiglio si riunisce in orari non coincidenti con quelli delle lezioni e compatibili con gli impegni dei membri eletti; esso ha un potere generale di proposta e di parere in relazione alle competenze politico-amministrative del Circolo Didattico.
In particolare il Consiglio di Istituto delibera in materia di:

COMPONENTI DEL CONSIGLIO DI ISTITUTO triennio 2015/18

GENITORI: Cara Manrico, Deidda Debora. Dessì Antonella, Melis Renzo, Picci Nicoletta, Pinna Maria Cristina, Puddu Cinzia, Tatti Marianna.
DOCENTI: Anchisi Adriana, Atzori Anna, Fanari Veronica, Boi Efisia, Congia Sabrina, Cossu Carla, Marras Maria Silvia, Zuddas Maria Francesca.

A.T.A.: Collu Gisella

DI DIRITTO: Dirigente Scolastico, Rossana Montisci.

PRESIDENTE: Cara Manrico

VICE PRESIDENTE: Puddu Cinzia

LA GIUNTA ESECUTIVA

La Giunta Esecutiva è costituita all'interno del Consiglio di Istituto ed è composta dai seguenti membri del Consiglio stesso:

Alla Giunta esecutiva spetta:


COMPONENTI DELLA GIUNTA ESECUTIVA

GENITORI: Dessì Donatella, Pinna Maria Cristina.
DOCENTE: Anchisi Adriana

A.T.A: Collu Gisella

DI DIRITTO: Dirigente Scolastico, Montisci Rossana
DIRETTORE DEI SERVIZI GENERALE E AMMINISTRATIVI: Puddu Gianfranco

COLLEGIO DEI DOCENTI

Il Collegio dei Docenti è l'organo di programmazione didattica e di valutazione dell'azione educativa dell'Istituto e opera in relazione ad una migliore funzionalità didattica ed educativa.

Il collegio è composto:

Il Presidente del Collegio Docenti è il Dirigente Scolastico; il Segretario è un Docente da Esso designato.

Il Collegio ha le seguenti funzioni:

IL CONSIGLIO D'INTERSEZIONE

Presso le Scuole dell'Infanzia Statali è costituito un Consiglio d'Intersezione, i cui componenti sono:

Il Presidente del Consiglio d'Intersezione è il Dirigente Scolastico, oppure, in sua vece, un docente delegato, membro del Consiglio, che è designato dal Presidente del Consiglio d'Intersezione.
I membri del Consiglio rimangono in carica per un anno scolastico; le elezioni per il rinnovo delle cariche si tengono normalmente all'inizio dell'anno scolastico.
Il Consiglio si riunisce in orari non coincidenti con quelli delle lezioni e compatibili con gli impegni dei membri eletti; esso ha un potere generale di proposta e di parere in relazione alle competenze del Collegio docenti della scuola materna statale, in particolare:

Inoltre il Consiglio d'Intersezione si riunisce con la sola presenza dei docenti per la realizzazione del coordinamento didattico.

IL CONSIGLIO D'INTERCLASSE

Presso le Scuole Primarie Statali è costituito un Consiglio d'Interclasse, i cui componenti sono: 

Il Presidente del Consiglio d'Interclasse è il Dirigente Scolastico, oppure, in sua vece, un docente delegato, membro del Consiglio, che è designato dal Presidente del Consiglio d'Interclasse.
I membri del Consiglio rimangono in carica per un anno scolastico; le elezioni per il rinnovo delle cariche si tengono normalmente all'inizio dell'anno scolastico.
Il Consiglio si riunisce in orari non coincidenti con quelli delle lezioni e compatibili con gli impegni dei membri eletti; esso ha un potere generale di proposta e di parere in relazione alle competenze del Collegio docenti e, in particolare:

Inoltre il Consiglio d'Interclasse si riunisce con la sola presenza dei docenti nei seguenti casi:

 
IL CAPO D'ISTITUTO

Il Dirigente scolastico, promuove e coordina l'attività della scuola, valorizza le risorse umane e professionali, organizza e gestisce le risorse finanziarie e strumentali, favorisce i processi d'interazione con il contesto territoriale e con gli Enti locali, cura i rapporti con le famiglie e gli alunni.

Al Dirigente scolastico spetta: