SCUOLA DELL'INFANZIA CORTE PISCEDDA

La Scuola dell’infanzia si rivolge a tutti i bambini dai due anni e mezzo ai sei anni. Si qualifica per il suo inserimento a pieno titolo nel sistema d’istruzione e formazione e si propone come luogo d’incontro, di partecipazione e di cooperazione con le famiglie. E’ uno spazio d’impegno educativo per la comunità e pone le basi per la promozione dello sviluppo affettivo, cognitivo, sociale e morale di ogni bambino.

L’edificio, di recente costruzione, è circondato da un giardino dove durante le giornate miti vengono svolte attività e giochi. La Scuola è composta da tre sezioni che accolgono bambini di età compresa tra i due anni e mezzo e i sei. Nel plesso operano otto docenti, di cui due per il sostegno e il supporto degli alunni disabili. Le aule, molto ampie e luminose, sono organizzate per angoli di interessi e sono dotate di servizi igienici. Le sezioni si affacciano direttamente su un ampio salone attrezzato con giochi dove si svolgono attività motorie strutturate, di intersezione e di gioco libero, quando non è possibile utilizzare il giardino.

La nostra Scuola dell’’Infanzia, inaugurata l’anno scolastico 2010-11, si trova nella località Corte Piscedda, all’interno del complesso di cui fa parte anche la scuola Primaria.

E’ composta da 3 sezioni che accolgono bambini di età compresa tra i due anni e mezzo e i sei anni: 

- la sezione E;

- la sezione F;

- la sezione G.

Sono presenti nella scuola un accogliente ingresso, un’aula bidelleria, una sala mensa, un locale per ricevimento pasti, una sala insegnanti, un bagno per disabili, un bagno per adulti e vari locali di sgombero. 

                                                 

 

LO STILE EDUCATIVO è fondato sull’osservazione, sull’ascolto e sulla programmazione didattica elaborata, all’inizio dell’anno scolastico, insieme dal team docente.

L’ORGANIZZAZIONE DIDATTICA é precisa e tiene conto degli spazi, dei tempi, del numero dei bambini e della divisione in gruppi omogenei per età.

Lo SPAZIO é accogliente, sicuro e divertente, ci si può muovere in libertà per giochi, momenti di gruppo e individuali, di relax, di attività  a tavolino e di lettura.

Il TEMPO é “senza fretta” durante il quale il bambino può giocare, esplorare, dialogare, ascoltare, capire, progettare attraverso attività e giochi organizzati individualmente o con i compagni.

La VITA RELAZIONALE é caratterizzata da rituali che incoraggiano il bambino ad accettare l’ambiente-scuola per averne cura e condividerne le responsabilità. 

LA DOCUMENTAZIONE rende visibili le modalità e i percorsi formativi ed é costituita da documenti quali cartelloni, elaborati grafici, libri, fotografie, manufatti, ecc… 

 

Rivestono fondamentale importanza le attività di socializzazione e di relazione, attraverso i momenti ludici e ricreativi, per un pieno inserimento e una attiva partecipazione a tutti i livelli degli allievi con difficoltà.

Le diversità sono valorizzate come fonte di arricchimento sociale, culturale e umano attraverso la guida attenta e competente delle insegnanti che predispongono un ambiente didattico sensibile ed aperto al riconoscimento, alla comprensione e alla valorizzazione delle molteplici culture presenti nel territorio.

Oltre alle attività di tipo curricolare, la scuola attiva nel corso dell'anno scolastico diversi laboratori didattici al fine di ampliare l'offerta formativa. Quest’anno i laboratori programmati sono:

      IL MONDO A COLORI; progetto di ARTE che soddisfare i bisogni di fare, creare ed esprimersi del bambino, attraverso l’arte visiva. Attraverso un percorso di scoperta dei grandi capolavori dei maestri di tutti i tempi, partendo dalle prime forme d’arte rupestre, per arrivare poi a Leonardo, Klimt, Mondrian, Mirò, Picasso etc., i piccoli alunni di Corte Piscedda trarranno emozioni e spunti di attività e produzione. Questo progetto consentirà al bambino di giocare, manipolando liberamente i materiali più diversi e sperimentare le infinite possibilità del “fare”.   

                                                                                                                            

      Rotolo, salto e ballo… giocando con il corpo!;La finalità è conoscere la figura umana nei suoi elementi essenziali e, allo stesso tempo, evidenziare le biodiversità e le caratteristiche che ci contraddistinguono e ci rendono unici, diversi gli uni dagli altri.

 

                                              

      “Pinocchio, un bambino competente”; il progetto vuole aiutare gli alunni  ad interagire con compagni e tra loro, stimolando comportamenti attivi, sociali e, soprattutto, l 'autostima e la fiducia in se stessi, nel proprio sapere e saper fare.

 

       “PO CUMPRENDI TOCAT A CONNOSCI”; progetto in lingua Sarda (Legge 482/99)  in cui si vuole facilitare l’approccio al canto e alla musica della Sardegna attraverso l’uso del sardo come lingua veicolare.

 

 

      Il progetto “COMPETENZE DI BASE” prevede un percorso graduale e sistematico per rafforzare l’identità personale dell’alunno e lo sviluppo di un atteggiamento attivo e fiducioso nei confronti dei prerequisiti di base e delle competenze psicomotorie.

 

      Il progetto “GIVE ME FIVE”, dedicato ai bambini frequentanti l’ultimo anno della scuola dell’infanzia, fornirà i primi strumenti linguistici che permetteranno ai bambini di familiarizzare con la lingua straniera.

 

      "Giochi dell'Infanzia" é un laboratorio di psicomotricità che coinvolge tutti gli alunni cinquenni o "prescolari" della scuola attraverso giochi a staffetta e percorsi motori incentrati sul tema della musica. E' prevista una manifestazione finale con l'incontro di tutte le scuole partecipanti al campo sportivo di Villasor.

 

 

 

 

LE NOSTRE FESTE

Durante l’anno si festeggiano con le famiglie i momenti più importanti che scandiscono l’anno scolastico:

  •       il 2 ottobre, Festa dei Nonni;
  •       Natale;
  •       Carnevale;
  •       Festa di fine anno al Parco Urbano di Capoterra.

Durante l’anno scolastico vengono organizzate numerose uscite:

  •       nel mese di dicembre gli alunni delle tre sezioni si recano a vedere il Presepe animato, allestito dalla Proloco di Capoterra, a Casa Melis;
  •       nei mesi invernali gli alunni, suddivisi in base alla sezione di appartenenza, vengono accompagnati nella Biblioteca Comunale ad ascoltare alcune storie concordate precedentemente con le       insegnanti;
  •       in primavera è organizzata un’uscita didattica; quest’anno è stata programmata la visita al Teatro Lirico di Cagliari, dove è stato organizzato il laboratorio didattico “Teatro Danza”.

 

TEATRO LIRICO DI CAGLIARI

 

  •       nel mese di maggio, per i bambini cinquenni, si svolge la consueta manifestazione sportiva dei “GIOCHI DELL’INFANZIA”, a cui la scuola aderisce da molti diversi anni;
  •       nel mese di giugno gli alunni si recano a Casa Melis a vedere la mostra della Festa dei Popoli; ogni anno i bambini della scuola di Corte Piscedda predispongono dei lavori con i quali la mostra viene allestita.
  •       Durante l’anno, all’interno della scuola, vengono ospitate compagnie teatrali che si esibiscono per i piccoli alunni.

SPETTACOLO “L’EQUILIBRIO VIEN MANGIANDO” MAGGIO 2016.

DICEMBRE 2016

 

                    

 

 


 

 

Esiti prove finali a.s. 2017/2018

21-06-2018

Scuola Primaria Classi prime Prova di Italiano Classi prime Prova di Matematica Classi seconde Prova di Italiano Classi seconde Prova di Matematica Classi terze Prova di Italiano Classi terze Prova di Matematica Classi quarte Prova di Italiano  Classi...

Leggi tutto

SCADENZA OBBLIGHI VACCINALI 10 LUGLIO 20…

15-06-2018

In allegato la nota Prot. N. 5764/07-07 del 15.06.2018, relativa all'oggetto.

Leggi tutto

O.S. CUB - SUR (Scuola università ricerc…

28-05-2018

Si comunica che l'Organizzazione Sindacale in oggetto ha proclamato lo sciopero generale per tutto il personale dirigente, docente e ATA della scuola, per l'intera giornata di martedì 29 maggio 2018  I genitori...

Leggi tutto

Accesso a Scuolanext

Tutti a Iscol@

 

 
Vai all'inizio della pagina